invito-immagine-valige

La VALIGIA… viaggio nell’immaginario femminile. Prossima sosta: Palazzo Opesso, Chieri (Torino)

0000 LA VALIGIA… viaggio nell’immaginario femminile da un’idea e a cura di Maria Antonietta Claretto 3-18 marzo 2012 Galleria  CMCA PALAZZO OPESSO Via San Giorgio 3 CHIERI (Torino) Inaugurazione sabato 3 marzo, ore 16.30 In mostra le valigie di: Germana Albertone, Maria Giulia Alemanno, Daniela Allosio, Ines Daniela Bertolino, Anna Branciari, Carla Bronzino, Graziella Caccia, Tegi Canfari, Sara Carbone, Alda Carletti, Flaviana Chiarotto, Venere Chillemi, Elena Copetti, Luisella Cottino, Grazia Corazzini, Libera Delemont, Ana Paula Difranco, Valeria Di Ponio, Cécile Dossogne, Maria Rosa Giovenale (Moia), Lia Laterza, Mariella Loro, Adriana Lucà, Gabriella Malfatti, Adelma Mapelli, Clara Marchitelli Rosa Clot, Serafina …

IL PICCOLO ELFO SOGNAVA DI DIVENTARE PUNK

PICCOLO ELFO CON SOGNI DA PUNK © Maria GIulia Alemanno Tecnica mista su carta Fabriano, cm19 x 14 1987/2012 Il piccolo elfo diafano sognava di diventare punk Tutto solo nel mare di nebbia e di rugiada del bosco incantato. In questa foto:

SANTERA DI POMPEI

SANTERA DI POMPEI n.2 © Maria Giulia Alemanno. Olio su tela Così l’ho immaginata, pallida come la luna, più vicina alla Villa dei Misteri che ad una  “casa templo” di l’Avana, la mia Santera di Pompei. Ma la barca collega i due mondi e la spirale li assorbe ed amalgama in un vortice d’infinito.

X MICHELE: a Cuneo l’Accademia Toselli e il Teatro della Gramigna ricordano Michele Viale

L’Accademia Toselli e La Compagnia Teatro della Gramigna organizzano con il patrocinio del Comune di Cuneo: X Michele 2012 – II° rassegna in ricordo di Michele Viale La rassegna avrà luogo presso l’Auditorium dell’Annunziata Via Amedeo Rossi 16 Cuneo scelta naturale per omaggiare l’attività artistica di Michele Viale che in questa sede fondò e diresse l’Accademia Teatrale Toselli ma anche suggestiva cornice e luogo teatrale non convenzionale. Gli spettacoli proposti si caratterizzano per semplicità di mezzi ed efficacia drammaturgica stabilendo un rapporto immediato con il pubblico. L’obiettivo è quello di affrancarsi dall’ottica di mero omaggio per configurarsi come un vero, …