TERESITA TERRENO_NEVE E LUNA

REALTÀ E SOGNO : una grande personale di TERESITA TERRENO a Crescentino

Teresita Terreno “Neve e luna” pastello su carta. Particolare TERESITA TERRENO REALTÀ  E SOGNO Incisioni, pastelli, acquerelli a cura di CMT Collezioni Mostre Turismo 8 – 24 marzo 2024 Salone Polivalente Piazza IX Martiri Crescentino (Vercelli) Inaugurazione venerdì 8 marzo, ore 17,00 Orari: venerdì: 16,00 – 19,00 / 21,00 – 23,00 sabato e domenica: 9,30 – 12,00 / 15,30 – 19,00 / 21,00 – 23,00 Ingresso libero Info: +39 348 705 3016 cmt.crescentino@gmail.com Con il patrocinio e il contributo del Comune di Crescentino in collaborazione con  Prola Tratti d’Arte e Associazione Culturale onlus Elegguà Sempre più aperta alla promozione dell’ …

Maria Giulia Alemanno_come eleggua_ la habana

Io come Elegguá a L’Avana

Come Elegguá ph © Filippo Gallino Io come Elegguá in un giorno di sole per cercar di capire il mistero del piccolo dio che apre le porte del destino. Non ho chiavi con me,   il mio rifugio è aperto sul mondo. Cosa accadrà non so e neppure conosco chi mi aspetta al crocevia, quale strada prenderò, chi incontrerò lungo il cammino. Ho ancora molto da imparare e molto da scoprire di questa vita in rosso e nero, poco da dire e molto da dare prima che scenda la sera. *  La  foto fu scattata dal fotografo Filippo Gallino in un angolo magico della 5a Avenida a …

Giovanni_Laura_Love

Papà oggi compie 100 anni lassù

 Laura e Giovanni un mattino… Caro papà, se nella dimensione in cui  ora vivi si trovano l’olio,  le uova, un limone, una scatoletta di tonno ed eventualmente un pugnetto di capperi,  immagino che mamma Laura  a quest’ora stia preparando quel meraviglioso  vitello tonnato che Francesco Tabusso definiva, a ragione, il migliore del mondo. Me la  vedo indaffarata in cucina con un grembiule ben stirato  mentre tu, tranquillo a capotavola, fai colazione e sfogli il giornale. Lei, come sempre,  sarebbe tentata di dirti: “Nino, per favore sbrigati e spostati che ho un sacco da fare” ma questa volta si trattiene e …

presepe dei rifiutati_ aramengo_nicola 7

IL PRESEPE DEI RIFIUTATI ad Aramengo. L’opera di Gian Luigi Nicola vista dal critico d’arte Massimo Olivetti

IL PRESEPE DEI RIFIUTATI di Massimo Olivetti Non è la nascita l’alba del mondo. La nascita è solo la fine di un travaglio, di un peregrinare in cerca di una collocazione, di un’accoglienza, di un posto, un luogo, una dimensione che sanciscano e santificano l’esistenza e l’essenza di un nuovo essere umano. Il presepe dei rifiutati è il dito puntato sulla negazione della certezza del parto, non con l’impedimento della vita, ma con la materializzazione della precarietà futura di questa stessa vita.   Maria e Giuseppe vagano e cercano. Cercano non solo il luogo ma soprattutto cercano la gente, cercano il conforto, cercano l’accoglienza. Il rifiuto …

Natale 2022 - Marmorito Santa Maria

Oro Incenso Mirra ad Aramengo: due presepi di Gian Luigi Nicola

  La Madonna e Gesù Bambino di Gian Luigi Nicola per il Presepe dei Rifiutati di Aramengo Nel quadro della manifestazione di Oro Incenso Mirra, nel suggestivo Comune di Aramengo (Asti), tra le colline del Monferrato,  da venerdì 8 dicembre 2023 sarà possibile ammirare due presepi realizzati dalla popolazione con la collaborazione di Gian Luigi Nicola, che ha ideato e realizzato alcune sagome dipinte. Nella frazione di Marmorito, dall’8 dicembre, verrà esposto un presepe tradizionale, mentre nella piazza del Comune di Aramengo verrà presentato un presepe dedicato ai migranti rifiutati con San Giuseppe e la Madonna, in dolce attesa, che chiedono ospitalità presso …

SCAGLIOLA IN ALTO 3 web

SCAGLIOLA: un nuovo compleanno nell’altra dimensione

Renato Scagliola un giorno in montagna Chissà cosa avresti scritto di questo nostro mondo impazzito?  Di certo ti sarebbe venuto il nervoso ogni tre secondi, avresti bofonchiato mille volte al giorno. Sono cambiate troppe cose e troppo in fretta. La musica non è più la stessa,  i cantambanchi non cantano più. Rimane il ricordo di giorni gloriosi ed una fiammella di speranza che torni il sereno. Allora “Boff”!  e buon compleanno dovunque tu sia.  

MG Alemanno_bench against violence_women mamma laura ed io_ Cantavenna_small b

Cara mamma Laura, buon secolo lassù.

Mamma Laura ed io. Il nostro abbraccio in collina Quel pomeriggio di marzo eravamo salite in collina. Seppur già provata, eri felice di poter guardare il mondo dall’alto. Oltre il ponte, sotto la rocca di Verrua Savoia, stavano sbocciando le primule che ti piacevano tanto, e le violette e l’anemone hepatica. Amavi i fiori selvatici, semplici e delicati come te, e t’incantava l’armonia del sottobosco fitto di piccole sorprese. Ricordo  la tua gioia nel seguire il paesaggio, il castello di Gabiano con la sua architettura da favola, i filari ordinati delle vigne, i prati come ritagliati in un’antica coperta patchwork. Ti …

Yemaya Olokun frente del Taller de Papel Artesanal _ La Habana_ Cubs

LA MIA YEMAYÁ OLOKUN nelle parole del critico d’arte MASSIMO OLIVETTI

in studio con  “I profondi abissi di Yemayá  Olokun” acrilico su tela, 125  x  500 cm. 2020 Una mia grande tela dal titolo “ I profondi abissi di Yemayá Olokun” è diventata una preziosa installazione nel Museo Casa de Africa di L’Avana.  Sono cinque metri lineari di alte onde al cui centro spicca l”immagine di una divinità ibrida, la somma di Yemayá, signora di tutti i mari, e Olokun, padrone delle buie profondità dell’oceano. All’ opera ha dedicato un testo il critico d’arte Massimo Olivetti che ben conosce l’affascinate realtà, o irrealtà, della religiosità afrocubana.   I PROFONDI ABISSI DI  YEMAYÁ OLOKUN di Massimo Olivetti …

“EL ABRAZO . La excepción de un gesto”: a LA NUCIA – ALICANTE grande successo di una mostra d’arte internazionale nata a Bossolasco

Nell’agosto 2021, quando “L’ABBRACCIO, la eccezione di un gesto” venne esposta per la prima volta nella ex Chiesa dei Battuti di Bossolasco (Cuneo), fu subito chiaro che si trattava di una mostra destinata ad andare lontano. Portatrice di un messaggio dolce e potente,  reso ancor più forte dall’isolamento imposto della pandemia, nel maggio 2022  con il titolo “EL ABRAZO. la excepción de un gesto“approdò nelle prestigiose sale del MUA, Museo de la Universidad de Alicante e si può ora  visitare fino all’11 febbraio 2023 presso la Sala Levant dell’ Auditori e Centro Cultural de La Nucia, sempre in provincia di Alicante. L’ingresso è gratuito. EL ABRAZO è stata inaugurata 1l 15 …

Translate »