IL CORPO DELLE DONNE: un documentario su cui meditare

The image “http://lh3.ggpht.com/_Gk_rakHJ08M/SJbGTzU5EPI/AAAAAAAAAv0/QjZW8c-HpH8/AnnaMagnani_Mamma_Roma.jpg” cannot be displayed, because it contains errors.

Diceva Anna Magnani al truccatore che prima del ciak stava per coprirle le rughe del volto: “Lasciamele tutte. Non togliermene nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele”.
In IL CORPO DELLE DONNE

immagine tratta da picasaweb.google.com

Digitate

http://www.ilcorpodelledonne.net/

Cercate DOCUMENTARIO.

Troverete il video trasmesso dalla trasmissione “L’infedele” di Gad Lerner.

Per tutte le amiche e le donne che hanno un’identità, una personalità e che si sentono “esseri umani” pensanti e non “merci” da vendere/comprare/scambiare, consiglio di dare un’occhiata : rendiamoci conto dell’immagine che ci viene incollata addosso e non stupiamoci se nella vita vera si moltiplica la capillare, quotidiana, mancanza di rispetto verso ciò che siamo e facciamo.

Esterniamo la nostra indignazione!

Un abbraccio a tutte voi che, invece di apparire, SIETE!

Ho ricevuto questo messaggio da Anna Scudellari, bravissima organizzatrice di mostre ed eventi, critica d’arte sensibile, donna meravigliosa. Ho guardato il video ed ho sentito che era mio dovere diffonderlo. La mia non è che una piccola goccia, ma se, dopo averlo visto, anche una sola donna decidesse di rifiutare la tristezza di modelli imposti e l’orrore di un corpo modificato e mortificato, allora la goccia sarebbe in potenza un mare nel quale potremmo essere in tante a nuotare libere da condizionamenti, libere di essere e di pensare.
Grazie Anna e grazie alle amiche, anche sconosciute, che insieme a noi guarderanno, penseranno, reagiranno.

Scrivono Lorella Zanardo , Marco Malfi Chiudemi, e Cesare Cantù, autori del documentario:

IL CORPO DELLE DONNE è il titolo del nostro documentario di 25′ sull’uso del corpo della donna in tv. Siamo partiti da un’urgenza. La constatazione che le donne, le donne vere, stiano scomparendo dalla tv e che siano state sostituite da una rappresentazione grottesca, volgare e umiliante. La perdita ci è parsa enorme: la cancellazione dell’identità delle donne sta avvenendo sotto lo sguardo di tutti ma senza che vi sia un’adeguata reazione, nemmeno da parte delle donne medesime. Da qui si è fatta strada l’idea di selezionare le immagini televisive che avessero in comune l’utilizzo manipolatorio del corpo delle donne per raccontare quanto sta avvenendo non solo a chi non guarda mai la tv ma specialmente a chi la guarda ma “non vede”. L’obbiettivo è interrogarci e interrogare sulle ragioni di questa cancellazione, un vero ” pogrom” di cui siamo tutti spettatori silenziosi. Il lavoro ha poi dato particolare risalto alla cancellazione dei volti adulti in tv, al ricorso alla chirurgia estetica per cancellare qualsiasi segno di passaggio del tempo e alle conseguenze sociali di questa rimozione.

Per maggiori informazioni: www.cinemaitaliano.info/ilcorpodelledonne

Guardate, meditate, non copiate! E ricordate che attorno al video, tradotto in inglese, francese, spagnolo e portoghese e destinato per la sua grande forza a diffondersi velocemente nel mondo, è nato

Il corpo delle donne

un blog irrinunciabile per donne di tutte le età, uno spazio di condivisione d’idee, considerazioni, suggerimenti. Una comunità per donne libere dai condizionamenti e dalle mode, terreno di confronto costruttivo e fertile che non potrà che dare buoni frutti.

2 comments

  1. Visto. Come al solito, a chi è già sensibilizzato sul tema della degradazione della donna e della persona, il video dona soltanto nuova inquietudine. Chi invece si trova a suo agio in questo degrado si limita a dire “embè?”. Ma se anche una sola persona che sta a metà del guado, guardando questo video, ci pensa, ragiona e (chissà) si schifa, si sarà raggiunto un risultato, come dici tu.

  2. Pingback:interesting articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *