IL MIRAMONDO. FOSCO MARAINI, 60 anni di fotografia. Una grande mostra a Chivasso

http://www.exibart.com/profilo/imgpost/rev/299/rev80299(1)-ori.jpg

IL MIRAMONDO

FOSCO MARAINI

60 anni di fotografia

MUSEO CLIZIA – PALAZZO LUIGI EINAUDI

Piazza D’Armi 6

Chivasso – 10034- (TO)

17 ottobre 2009 – 24 gennaio 2010

vernissage: 17 ottobre 2009 ore 18

orario: mercoledì 9.30-12.30; giovedì e venerdì 16.00-19.00; sabato e domenica 10.00-12.00 e 16.00-19.00 (possono variare, verificare sempre via telefono)

Ingresso libero

Aveva soltanto 18 anni Fosco Maraini quando espose i suoi primi lavori alla Mostra Nazionale di Fotografia Futurista di Roma. Grande intellettuale e filosofo, nato a Firenze nel 1912, trasformò la fotografia in diario per immagini dei luoghi che visitò nel corso di una vita, il Giappone in particolare, dove visse a lungo ma anche la Turchia, Israele, il Pakistan, l’ India, il Nepal, la Thailandia, la Cambogia, la Cina, la Corea, dei quali ci consegnò descrizioni limpide, intense e memorabili.

La mostra
IL MIRAMONDO – FOSCO MARAINI , 60 anni di fotografia
curata e promossa dal Gabinetto G.P. Vieusseux di Firenze in collaborazione con Fondazione 900 è presentata a Chivasso in occasione della VI edizione del
Festival Internazionale di Letteratura I LUOGHI DELLE PAROLE (19-25 ottobre). Ospitata dal Museo Clizia dal 17 ottobre 2009 al 24 gennaio 2010, offre una visione inedita sul mondo, sulla natura e sull’universo umano al quale Maraini guarda con curiosità e tenerezza. Le immagini, di eccezionale potenza evocativa, sono sovente accompagnate da un titolo e da commenti che ne rafforzano il significato.

A Chivasso sarà esposta una selezione di centoquaranta immagini in bianco e nero e colori, una raccolta di fotografie suddivise secondo cinque temi universali:
-Paradossi, sorprese, allegrie
-Luoghi, climi, orizzonti
– Volti, gesti, profili
– Strade, incontri, occasioni –
Fedi, riti, speranze.
a dimostrazione del fatto che l’unicità dell’uomo e la forza dei suoi sentimenti travalica le montagne e annulla le frontiere. E dunque i sorrisi così come le smorfie di fatica, la gioia così come il turbamento sono gli stessi dal Giappone alla Turchia, in Italia come in Pakistan.

La mostra è corredata di un catalogo, edito da Pagliai/Polistampa, con saggi introduttivi di Maurizio Bossi, Franco Marcoaldi, Gian Carlo Calza, Paolo Campione, Cosimo Chiarelli e Fosco Maraini.

Per informazioni
+39 0119103591 , +39 3394673821
www.luoghidellacultura.it
email: info@fondazione900.it
web: www.fondazione900.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *