I SUOI ARCOBALENI INVISIBILI

Franca inchiostro di china – pennello e canna di bambù cm 16,5 x 11,5 della serie “Piccole donne di carta” Indifferente alle frenesie del mondo, Franca fluttuava nell’incessante turbinio  dei propri pensieri. Era quella  la sua realtà lontana anni luce dal quotidiano, era il suo rifugio   avvolto in arcobaleni circolari. Dietro la maschera in bianco e nero  un universo di colori invisibili le regalava dolcezze e certezze sconosciute ai più. Nel profondo del cuore sorrideva.  

Gorgogna_terra_mare_copy

MARE DI TERRA

                  Gorgonia su terracotta smaltata Usare la terra per ricreare il mare è un gioco che mi piace. Profumo d’acqua salata nella mente e ricordo di barriera nel cuore.

RAGAZZA DI PROFILO_ black_ copy

RAGAZZA DI PROFILO SU SFONDO SCURO

Ragazza di profilo su fondo scuro elaborazione al computer di pastelli acquerellabili su carta chiara 2014  Sempre meno le sembrava possibili guardare al futuro con serenità. Troppe illusioni e delusioni aveva vissuto per credere che ancora per lei ci fosse un filo di luce. Ma c’era, e non lo sapeva, nascosto nell’angolo più buio del suo cuore.

ELEGGUA ROJO, NEGRO, BLANCO -copy

ELEGGUA NEL BIANCO

Riproduzione su fondo bianco di Elegguá, acrilico e tempera su tela di sacco, cm 180 x 115 – 2004 L’immagine è stata utilizzata come invito per la personale “Mis Orishas” alla Thomson House di Montreal nel 2005 Fluttua nel bianco piccolo Eleggua, danza fino all’alba, non fermarti. La notte è lunga, la vita breve. Rendila dolce con caramelle al miele, rincorri la gioia appesa agli aquiloni. La tua chiave apra le porte alla bontà, le chiuda alla cattiveria. Pulsi sempre per noi il tuo cuore fanciullo.  

DONNA BLU IN BOSCO BLU copy

NEL BOSCO BLU

Nel bosco blu inchiostro di china su carta cm 30 x 21 2014 Perchè mai camminava sola nel bosco blu? Il racconto procede tra i rovi del mistero. Blu come la notte, blu come il cuore palpitante di un vecchio  blues.

ALEMANNO INTERNO CUBANO part b copy

UN CUORE

Maria Giulia Alemanno : Un cuore, particolare di “Interno cubano” acrilico su tela, 2005 Era un cuore solo, il suo cuore.  In attesa d’amore.  

mercedes- la habana -copy-det

SILENZIO DI MERCEDES IN UN “SOLAR”

MERCEDES inchiostri di china e acquerello di Maria Giulia Alemanno © cm 16,5 x 11,5 2013 Mercedes viveva in un “solar ” tra cento altre persone, un pueblo verticale e vociante nel cuore di L’Avana. Sognava il silenzio per poter scrivere e creare le sue bamboline “bin bun ban” dal doppio corpo ed il doppio cuore, anche loro con turbanti colorati, 
anche loro con la pelle scura come la sua, proiezioni di sè, della sua storia, delle sue radici. Ma forse il silenzio s’annidava solo nella selva, dove Osain cercava erbe per curare corpo ed anina . MERCEDES, sguardo. part.

Per fortuna c’è MAX GAZZÈ sotto casa

3:5Max Gazzè – Sotto casa (Official Video) E’ proprio bello, bello e teatrale questo brano di Max Gazzè, l’unico che mi è entrato nel cuore appena l’ho ascoltato a San Remo. Ogni tanto riemerge durante il giorno imponendosi sugli altri pensieri ed un piacere ripercorrerne mentalmente musica e testo, inscindibili dalla bella figura che è lui, così diverso da tutti gli altri, con quella faccia antica  che buca lo schermo e gli occhi di chi sa guardare contemporaneamente dentro e lontano. In questi tempi d’appiattimento ed omologazione ben vengano i cantastorie  come lui, ben venga la musica capace di farci …

San Crescentino_Palio M G Alemanno_ 2 web

Maria Giulia Alemanno racconta il suo Palio per Crescentino a Lorena Beccaro (La Sesia)

Maria Giulia Alemanno e il suo palio per Crescentino  NEL  PALIO HO DIPINTO LE MIE RADICI Alemanno “racconta” l’opera “Quel cuore io non l’ho disegnato, me lo sono trovato lì. Questi sono i miracoli della pittura”. Maria Giulia Alemanno, arte storia e magia. La pittrice che ha dipinto il palio che andrà al rione vincitore del torneo racconta come ha preso forma l’opera realizzata in tempi brevissimi: “Quando, ad inizio estate, il Sindaco di Crescentino Marinella Venegoni e l’Assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili Gabriele Massa mi hanno chiesto di  eseguire il dipinto per il Palio dei Rioni, l’ho …

MARIA GIULIA ALEMANNO: IL MIO PALIO PER CRESCENTINO

Maria Giulia Alemanno davanti al Palio dipinto per Crescentino IL MIO PALIO PER  CRESCENTINO   Quando, ad inizio estate, il Sindaco di Crescentino Marinella Venegoni e l’Assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili Gabriele Massa mi hanno chiesto di  eseguire il dipinto per il Palio dei Rioni, l’ho subito “visto” compiuto. E non perché io possegga speciali doti visionarie, ma perché Crescentino è parte della mia vita e dunque, a differenza di un artista esterno, ne ho potuto interiorizzare, fin dall’infanzia, i simboli. Seppur anagraficamente torinese, è qui che ho vissuto i momenti più formativi, ed è anche qui che, …

Translate »