Giovanni_Laura_Love

Papà oggi compie 100 anni lassù

 Laura e Giovanni un mattino… Caro papà, se nella dimensione in cui  ora vivi si trovano l’olio,  le uova, un limone, una scatoletta di tonno ed eventualmente un pugnetto di capperi,  immagino che mamma Laura  a quest’ora stia preparando quel meraviglioso  vitello tonnato che Francesco Tabusso definiva, a ragione, il migliore del mondo. Me la  vedo indaffarata in cucina con un grembiule ben stirato  mentre tu, tranquillo a capotavola, fai colazione e sfogli il giornale. Lei, come sempre,  sarebbe tentata di dirti: “Nino, per favore sbrigati e spostati che ho un sacco da fare” ma questa volta si trattiene e …

SCAGLIOLA IN ALTO 3 web

SCAGLIOLA: un nuovo compleanno nell’altra dimensione

Renato Scagliola un giorno in montagna Chissà cosa avresti scritto di questo nostro mondo impazzito?  Di certo ti sarebbe venuto il nervoso ogni tre secondi, avresti bofonchiato mille volte al giorno. Sono cambiate troppe cose e troppo in fretta. La musica non è più la stessa,  i cantambanchi non cantano più. Rimane il ricordo di giorni gloriosi ed una fiammella di speranza che torni il sereno. Allora “Boff”!  e buon compleanno dovunque tu sia.  

Fuoco di risaia_ MG Alemanno_ copy

IL MIO PRIMO FUOCO DI RISAIA – Ricordo della campagna di San Genuario

Fuoco di risaia olio si tela 100 x 70 cm. 1999 Brucia ancora dentro di me  quel fuoco visto in risaia tanti anni fa. E’ stato il primo che ho dipinto dopo aver girovagnato per la mia campagna con Francesco Tabusso, il mio maestro. Allora per noi la vita coincideva con la pittura, le nostre parole erano colori. E quei fuochi che in un pomeriggio grigio incontrammo  in un campo di San Genuario furono a lungo argomento di conversazione quasi quotidiana. Se per me dipingere l’acqua era una sfida,  ancor più lo era il tentativo di dar materia alle infinite …

Maria Giulia Alemanno_Saffo e Britomarti_ wave_ detail_copy

SAFFO E BRITOMARTI – SCHIUMA D’ONDA

  SAFFO E BRITOMARTI – SCHIUMA D’ONDA da “Dialoghi con Leucò” di Cesare Pavese olio su tavola 100 x 70 cm. 2001 “Ad ogni  pennellata percepivo sulla pelle il loro abbraccio”. È eterno l’abbraccio di Saffo e Britomarti, entrambe trasformate in schiuma d’onda che si scompone e ricompone tra gli scogli. Il fato ha voluto unirle in una metamorfosi infinita che tuttavia non cancella il ricordo del loro passato. Lo accentua anzi con ossessiva ripetizione. Sono storie opposte, ma accomunate dalla passione, quelle della poetessa greca  e della ninfa dei boschi. Vuole la leggenda che Saffo, non riamata dal barcaiolo Faone, …

388 PRIMAVERA SOTTO I CALANCHI DI CASALBORGONE copy

PRIMAVERA SOTTO I CALANCHI DI CASALBORGONE

Primavera sotto i calanchi di Casalborgone pastelli a olio e grafite su carta cm 11,5 x 16,5 1017 Ci sono giorni di primavera in cui gli alberi sono nuvole in terra. Qui, dove una volta c’era il mare, il tempo s’impiglia tra i rami ma non si ferma. Forse già domani vedrò contro i calanchi il verde tenero della foglie. Come me non ha riposo la vita.  

MG Alemanno_ SOLA SU UNA PICCOLA BARCA b copy

Sola su una piccola barca…PERCHÉ?!… La poesia di Rosella Bono per un mio dipinto

Maria Giulia Alemanno “Sola su una piccola barca” acquerello liquido su carta 2016 Avrebbe voluto fuggire lontano sola su una piccola barca sfidando la vita e l’oceano. A volte ci giungono regali inattesi che portano luce. Così è stato quando, nel settembre del 2016 durante l’inaugurazione della mostra “L’arte, dal paese delle rose in viaggio verso il Roero”, nella chiesa di San Michele di Montà la scrittrice Rosella Bono ha  voluto dedicare a un mio dipinto una sua poesia. Un lampo di commozione. Non solo ha saputo leggermi il cuore, appesantito da giorni difficili, ma mi ha colta di sorpresa con …

THE FOOL - CERAMICHE copy

THE FOOL TRA LE MIE TERRECOTTE

The fool tra le mie terrecotte Cosa starà provando the Fool, il Matto dei tarocchi, al centro del tavolo? “Loneliness” o “solitude”? In inglese la differenza è chiara, in italiano tutto è soltanto solitudine. Spero che la sua sia “solitude” positiva ed arricchente, che non si senta solo ma felicemente solitario tra le mie terrecotte,  ne apprezzi le forme e i colori, le trovi belle. Belle nella loro voluta imperfezione, come lui irregolari  indefinite,  variegate impronte della vita.

ELEGGUA ROJO, NEGRO, BLANCO -copy

ELEGGUA NEL BIANCO

Riproduzione su fondo bianco di Elegguá, acrilico e tempera su tela di sacco, cm 180 x 115 – 2004 L’immagine è stata utilizzata come invito per la personale “Mis Orishas” alla Thomson House di Montreal nel 2005 Fluttua nel bianco piccolo Eleggua, danza fino all’alba, non fermarti. La notte è lunga, la vita breve. Rendila dolce con caramelle al miele, rincorri la gioia appesa agli aquiloni. La tua chiave apra le porte alla bontà, le chiuda alla cattiveria. Pulsi sempre per noi il tuo cuore fanciullo.  

RENATO scagliola museo pioggia

PIERO BIANUCCI e RENATO SCAGLIOLA: “dalla scienza alla scemenza” alla PREMIATA LIBRERIA MARCONI di BRA

 PREMIATA LIBRERIA MARCONI via Guglielmo Marconi 13 BRA (Cuneo) sabato 18 aprile, ore 17.00 Incontro letterario con autori “DALLA SCIENZA ALLA SCEMENZA. Luci e qualche ombra”  Contaminazioni, letture, chiacchere e illazioni sui libri:   “VEDERE, GUARDARE. Dal microscopio alle stelle, viaggio attraverso la luce” di PIERO BIANUCCI edito da UTET Libreria in occasione dell’Anno Internazionale della Luce.    “IL MUSEO DELLA PIOGGIA e altre realtà aumentate” di RENATO SCAGLIOLA Zedde Editore itinerario nello stupidario contemporaneo con incursioni nella vita normale.  * Intrattenimento musicale con i CANTAMBANCHI, gruppo di musica folk piemontese e canti popolari, già commensali negli anni ’70 dell’Osteria …

meraviglioso-san-grisante

MERAVIGLIOSO SAN GRISANTE

San Grisante in primavera. Risaie di Crescentino (Vercelli) Meraviglioso San Grisante, disteso tra il cielo e le risaie, culla dei miei avi, villaggio antico, scrigno di ricordi e di racconti. Qui, all’inizio del secolo scorso i sette “Coronel” della famiglia Chiò coltivavano i campi, andavano a caccia, organizzavano feste sull’aia. E quando la vita non scorreva tranquilla, c’era sempre chi affogava la tristezza ed il dolore nel rosso del vino.

Translate »