ANGELO DELL'INCONSCIO 300 b viso copy

ANGELO DELL’INCONSCIO

0300 Angelo dell’inconscio grafite, inchiostro di china, acquerello su carta 2019 Aveva piccole ali l’angelo dell’inconscio, ma volava alto, volava lontano.   Angelo dell’inconscio, particolare Sorvolava paesaggi interiori, oceani, foreste, montagne e villaggi dove avvenivano cose misteriose che solo lui poteva vedere. C’era un gran vociare laggiù in contrasto con i silenzi delle valli, una vita frenetica in luoghi irraggiungibili.   Angelo dell’inconscio, part. Profilo C’erano sorrisi e pianti, scontri violenti, abbracci d’amore, pochi attimi di quiete. L’angelo dell’inconscio conosceva segreti che non rivelava a nessuno, Si limitava ad osservare, lui stesso senza capire.

WOMEN  copy CHANGO - DONNE ORECCHINI ROSSI part copy

ESPERANDO A CHANGÓ EN LA HABANA

0000 Aspettando Chango. Particolare di Donne dagli orecchini rossi inchiostro di china su carta 2014 Con gli occhi aperti su un unico desiderio, Maria aspettava Changó in un angolo della Plaza Vieja. Forse sarebbe arrivato dal porto, o dal Vedado, o direttamente da un sogno.  

GAIA è la TERRA

GAIA, pastello bianco su carta grigia di Maria Giulia Alemanno © 2010 GAIA E’ LA TERRA IN UN MONDO SPESSO GRIGIO GAIA E’ LA TERRA IN UN MONDO SPESSO GRIGIO GAIA E’ LA TERRA IN UN MONDO SPESSO GRIGIO GAIA E’ LA TERRA IN UN MONDO SPESSO GRIGIO GAIA E’ LA TERRA IN UN MONDO SPESSO GRIGIO GAIA E’ LA TERRA IN UN MONDO SPESSO GRIGIO

pensieri-in-collina-copy

NON CAMBIANO I PENSIERI IN COLLINA

0000 NON CAMBIANO I PENSIERI IN COLLINA, tecnica mista su carta di Maria Giulia Alemanno © cm 9,2 x 28,6 – 2010 No, non cambiano i pensieri in collina. Forse volano, forse s’espandono. Ma non cambiano. Desiderio di mare, qui dove un tempo c’era il mare. E il peso di una tristezza antica nelle luci della sera. Maria Giulia Alemanno