Yemaya_Olokun_ Casa de Africa_ La Habana_ Alemanno_ inauguracion A

“LOS PROFUNDOS ABISMOS DE YEMAYÁ OLOKUN” 14a mostra personale di Maria Giulia Alemanno a Cuba

MARIA GIULIA ALEMANNO LOS PROFUNDOS ABISMOS DE YEMAYÁ OLOKUN 5 – 31 gennaio 2023 MUSEO CASA DE ÁFRICA LA HABANA VIEJA Cuba orari: Da martedì a sabato:  9.00 – 17.00 domenica:  9:00 – 12.oo. ingresso libero info: Museo Casa de África Calle Obrapía # 157 e/ Mercaderes y San Ignacio, Centro Histórico de la Habana +53 7 8615798 africa@patrimonio.ohc.cu Installazione della grande tela di Maria Giulia Alemanno ispirata a Yemayá Olokun Il Museo Casa de África de la Oficina del Historiador de la Ciudad de La Habana il 5 gennaio ha inaugurato la mostra di Maria Giulia Alemanno “Los profundos abismos de Yemayá Olokun“, una tela blu di cinque …

Yemayá Akuara copy

NEL GIORNO DI YEMAYA

Yemaya Akuara del ciclo “Yemaya y sus siete caminos” acrilico su tela cm 250 x 180 2006 Nel giorno di Yemaya, la grande madre regina di tutti i  mari, mi piace pensare ad un incontro tra donne, amiche sorelle che condividono gioie ed emozioni. Acque dolci ed acque salate.  Profondamente noi.

IO E OCHUN small

OSHUN DAL PASSATO PER AFFRONTARE IL FUTURO

Con Oshun acrilico su tela di sacco cm 180 x 115 2004 Non so se sia saggio ripescare nel fiume del passato che inesorabilmente scorre. Rischia anzi  di essere doloroso perché il tempo non sosta nemmeno nelle anse più nascoste e segue la corrente verso il grande mare,  sua unica meta. Ma oggi della luce di Oshun, o Ochún come la chiamano a Cuba, o Oxun in Brasile,  ho bisogno come dell’acqua e del pane. Ho bisogno della bellezza dell’amore e dei sogni per sopravvivere ad un presente inquinato ed incerto. Ho dipinto la divinità dalle mille passioni che appare …

Con YEMAYA AKUARA- ALEMANNO- lA HABANA copy

“ALMAS DE MIS TALLERES” una mostra fotografica di MARIA GIULIA ALEMANNO a LA HABANA VIEJA

Eleggua in Calle Mercaderes- Día de Reyes del 2010 ALMAS DE MIS TALLERES Una mostra fotografica di MARIA GIULIA ALEMANNO MUSEO CASA DE ÁFRICA de la Oficina del Historiador de la Ciudad 5 – 24  gennaio 2016 Obrapia No. 157, e/ San Ignacio y Mercaderes LA  HABANA VIEJA Cuba Inaugurazione martedì 5 gennaio, ore 11.00 orari da martedì  a sabato : 9.00 – 17.00 domenica: 9.00 – 13.00 A  cura di Museo Casa de África Associazione Culturale onlus Elegguà, Torino in collaborazione con Federico Brandazzi Foto 1ne, Crescentino (Vercelli) Info: Casa de África +537 861 5798 africa@cultural.ohch.cu Associazione Culturale onlus …

ELEGGUA ROJO, NEGRO, BLANCO -copy

ELEGGUA NEL BIANCO

Riproduzione su fondo bianco di Elegguá, acrilico e tempera su tela di sacco, cm 180 x 115 – 2004 L’immagine è stata utilizzata come invito per la personale “Mis Orishas” alla Thomson House di Montreal nel 2005 Fluttua nel bianco piccolo Eleggua, danza fino all’alba, non fermarti. La notte è lunga, la vita breve. Rendila dolce con caramelle al miele, rincorri la gioia appesa agli aquiloni. La tua chiave apra le porte alla bontà, le chiuda alla cattiveria. Pulsi sempre per noi il tuo cuore fanciullo.  

ORISHAS in studio 2004 copy

I MIEI ORISHAS

Obatala, Ochosi, Ochumare, Chango e dietro di loro le altre otto divinità Yoruba dipinte a tempera e acrilico su tela di sacco, cm 180 x x 115, nel corso del 2004 Questa immagine mi porta indietro nel tempo, quando preparavo la mostra MIS ORISHAS che avrei esposto nel gennaio 2005 nella cornice coloniale del Museo Alejandro de Humbold di L’Avana. Ho nostalgia di quei giorni vissuti a stretto contatto con le divinità di un Olimpo lontano che esploravo in punta di piedi. Erano presenze che nascevano dal cuore per poi prendevano forma e vita su ruvida tela di sacco, un …

la-habana-cabildo-2004-fuego-copy

LA HABANA: XVIII Taller de Antropología Social y Cultural Afroamericana y VII Festival “Afropalabra”:CONVOCATORIA

: Cabildo de 2004 – Plaza de San Francisco – Orula en La Habana Vieja XVIII Taller Científico de Antropología . Social y Cultural Afroamericana : y VII  Encuentro de Oralidad “Festival Afropalabra” : del 6 al 11 de enero de 2014 : Centro Histórico de La Habana Vieja . CONVOCATORIA :CO Esclavas en la Habana Vieja- Día de Reyes de 2004 La Casa de África de la Oficina del Historiador de la Ciudad de La Habana,  convoca al XVIII Taller Científico de Antropología Social y Cultural Afroamericana y  al VII Encuentro de Oralidad “Festival Afropalabra” a celebrarse del  6 …

I PENSIERI DEL PICCOLO ELEGGUA

Piccolo Eleggua in pensiero © Maria Giulia Alemanno Olio su cartone telato – 2007 Il Piccolo Eleggua sostava in un angolo, silenzioso dopo il grande rito in un cortile di Calle Mercaderes.  Era stanco  non  per il ballo frenetico che gli aveva assorbito l’anima e il corpo, ma per la leggera malinconia che d’improvviso l’aveva avvolto come il mantello viola di Babalu Aye, costringendolo a cancellare per un attimo la gioia della festa. Dietro i vitrales azzurro mare, più trasparenti dei fondali di Yemaya, l’aspettava sua madre, gravata dalla vita e sola. Perchè Cuba era anche questo, lo sapeva bene. …

3alberto-granado-maria-giulia-alemanno-lavana-2-part-b

ALBERTO GRANADO, un compleanno lungo le strade del cielo

Alberto Granado e Maria Giulia Alemanno nel gennaio del 2009 a L’Avana, al termine della performance “ENTRE TIERRA Y CIELO. Canto píctorico a los Orishas”, tenuta dall’artista insieme allo scenografo Gino Pellegrini in Plaza Vieja. L’immagine è un particolare di uno dei tanti scatti del fotografo Ivan dall’Igna, che insieme Luciano Bovina ha poi realizzato un video evocativo, che racconta passo passo l’evento. ♥ L’8 d’agosto sarebbe stato il compleanno di Alberto Granado. 90 anni, se fosse ancora tra noi. Li avrebbe festeggiati di certo nella casa di Miramar, circondato come sempre da una miriade di nipoti, figli ed amici. …

eleggua-al-castillo-matanzas-copy

ELEGGUA en Matanzas

Maria Giulia Alemanno © ELEGGUA del CASTILLO DE SAN SEVERINO – Matanzas, Cuba Seduto sui gradini del Castillo de San Severino affacciato sulla baia di Matanzas da dove arrivarono in catene i suoi antenati, un ballerino afrocubano nei panni di Eleggua si concede una pausa dopo una lunga danza di Santeria insieme ai suoi compagni, anch’essi  in abiti da Orishas. Il mezzogiorno dei tropici lo avvolge in luce dorata che ancor più esalta la sua bellezza di giovane dio. Anche Yemaya, Oshun, Oggun, Chango, Babalu Aye, Obatala ed  Oya Yansa  riposano  in disparte nel  cortile da cui il sole non …

Translate »